• scadenza del 2 Aprile 2012

Partite Iva inattive – regolarizzazione

Soggetti obbligati:
Titolari di partita Iva che, sebbene obbligati, non hanno tempestivamente presentato la dichiarazione di cessazione attività.

Adempimento:
Versamento sanzione pari a € 129, sempre che la violazione non sia stata già constatata e portata a conoscenza del contribuente

Modalità:
Modello F24 – Versamenti con elementi identificativi (codice tributo 8110), per via telematica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.