• scadenza del 22 Agosto 2016

INPS CONTRIBUTI IVS – Versamento contributi minimi obbligatori artigiani e commercianti

SOGGETTI OBBLIGATI Artigiani e commercianti. I titolari sono responsabili per il versamento della contribuzione propria e dei relativi collaboratori, con diritto di rivalsa nei confronti di quest'ultimi. ADEMPIMENTO: Versamento dei contributi IVS minimi obbligatori da parte dei soggetti iscritti alla gestione INPS artigiani e commercianti relativi al II° trimestre 2016 (quota fissa sul reddito minimale) per via telematica, sulla base di prospetti predisposti e inviati dall'INPS. Se il reddito d’impresa supera il reddito minimale devono essere versati i contributi eccedenti il minimale (o contributi a percentuale). Il versamento avviene in due acconti di pari importo, calcolati sul reddito d’impresa dell’anno precedente ed eventualmente un saldo (nel caso in cui il versato non corrisponda al dovuto) all’anno successivo, quando è definitivamente noto il reddito conseguito. Tali contributi devono essere versati alle scadenze previste per il pagamento delle imposte sui redditi (IRPEF). MODALITA' Tramite il Modello di pagamento F24.
N.B. Scadenza slittata dal 16 al 22 agosto (il 20 cade di sabato) a seguito della proroga di Ferragosto a regime ex art. 37 comma 11-bis del D.l. 223/2006 ad opera dell'art. 3-quater del D.L. 16/2012 conv. in L. 44/2012.